Principale normativa di riferimento

  • lr 24 giugno 2013, n. 3 "Riduzione dei costi della politica in attuazione del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174 (Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali, nonché ulteriori disposizioni in favore delle zone terremotate nel maggio 2012), convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213"
  • lr 13 dicembre 2011, n. 21 "Riduzione delle indennità e abolizione degli istituti dell'assegno vitalizio e dell'indennità di fine mandato dei consiglieri regionali"
  • lr 28 ottobre 2004 n. 26 "Norme in materia di valutazione di insindacabilità dei Consiglieri regionali ai sensi dell'art. 122, quarto comma, della Costituzione"
  • lr 16 gennaio 1995 n. 6 "Norme di attuazione della legge 18 gennaio 1992, n. 16 e della legge 12 gennaio 1994, n. 30 concernenti la convalida, la sospensione e la decadenza della carica dei Consiglieri regionali"

Carlo BORGHETTI - PARTITO DEMOCRATICO della LOMBARDIA

  • Nato il: 22 May 1968
  • A: RHO (MI)
  • Eletto nella lista: Partito Democratico - Ambrosoli Presidente con 4987 preferenze
  • Proclamazione: 17 March 2013

Cariche ricoperte

  • Componente commissione - "III Commissione permanente - Sanità e politiche sociali"
  • Componente commissione - "Comm. speciale antimafia"
  • Componente commissione - "II Commissione permanente - Affari istituzionali"
  • Vicepresidente del comitato di Controllo e Valutazione - "Comitato paritetico di controllo e valutazione"

Nelle precedenti legislature

IX legislatura
  • Componente commissione - "II Commissione Affari istituzionali" (dal 09 June 2010 al 18 March 2013)
  • Componente commissione - "III Commissione Sanità e Assistenza" (dal 09 June 2010 al 18 March 2013)


Curriculum vitae
(rilasciato ai sensi dell'art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013)

 

DATI PERSONALI
E STUDI

 

  • 45 anni, nato e residente a Rho (MI), coniugato,

inglese parlato e scritto molto buono, francese basic;

  • Ingegnere elettronico a indirizzo informatico (Politecnico di Milano)

 

  • Maestro d’organo e composizione organistica (Conservatorio di Bergamo)
  • Auditor per Sistemi Qualità secondo la norma ISO 9001

 

  • Responsabile Trattamento Dati secondo il D.Lgs.196/03
  • Diplomato maturità scientifica

 

 

ATTIVITÀ’ LAVORATIVA
dal 1997 al 2010

 

  • Responsabile Ufficio Tecnico Fondazione Giuseppe Restelli O.N.L.U.S. – Rho

(che gestisce una R.S.A. di 250 posti, 40 mini-alloggi per anziani, una Residenza Sanitaria per Disabili di 25 posti, un Centro Diurno Disabili di 20 posti, un servizio di Assistenza Domiciliare, un Poliambulatorio medico)

 

ATTIVITÀ’ LAVORATIVE
precedenti al 1997

 

  • Programmatore, analista e formatore in Software House, dal 1995 al 1996;
  • Junior consultant in società di Consulenza di Direzione dal 1996 al 1997.

 

 

ATTIVITA’ POLITICO-AMMINISTRATIVA
attuale (dal 2010)

 

  • Consigliere Regionale della Lombardia, dall’aprile 2010, rieletto nel feb.2013, gruppo consigliare Partito Democratico:

- Capogruppo PD in Commissione Sanità e Politiche Sociali;

- Componente di:

    • Commissione Affari Istituzionali
    • Commissione Antimafia (dal 2013)
    • Osservatorio per la Legalità (dal 2012 al 2013);
      • Presidente Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione politiche regionali

 

  • Membro della Direzione provinciale di Milano e della Direzione Regionale della Lombardia del Partito Democratico;
  • Membro del Consiglio Nazionale e della Direzionale Nazionale della sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa  (AICCRE).

 

 

ATTIVITA’ POLITICO-AMMINISTRATIVE
precedenti al 2010

 

  • Assessore comunale a Lainate (2007-2009) con delega ai Lavori Pubblici, al Patrimonio, alla Mobilità e Autorità procedente (ai sensi L.R. 12/05) per la Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Governo del Territorio;
  • Assessore comunale a Rho (2002-2007), con deleghe all’Urbanistica, Viabilità, Trasporti Pubblici, Edilizia Privata, con particolare riguardo allo sviluppo del nuovo polo di Fiera Milano a Rho-Pero, alla trasformazione dell’area ex Alfa Romeo e al dossier Expo Milano 2015;

 

  • Consigliere Comunale e Capogruppo tra il 1994 e il 2011;

 

  • Membro del Consiglio Nazionale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), e membro Direzione regionale ANCI-Lombardia, dal 2004 al 2011;
  • Vice-Presidente del Dipartimento Attività Produttive, Commercio e Turismo di ANCI-Lombardia, dal 2004 al 2009;

 

  • Responsabile Enti Locali e membro della Segreteria del Partito Democratico di Milano e provincia dal 2007 al 2010;

 

 

VARIE

 

  • Membro, nominato dal Card. Dionigi Tettamanzi del Comitato Sostenitori della Fondazione Caritas Ambrosiana, dal 2007;
  • Segretario associazione socio-culturale Amici di Giovanni Marcora, dal 2001;

 

  • Socio ACLI e Azione Cattolica ambrosiana dagli anni giovanili;
  • Educatore, animatore, regista di spettacoli teatrali, maestro del coro e organista, negli anni giovanili, in Parrocchia;

 

  • Giocatore di basket, 1982-1985;
  • Volontario, impegnato anche in campi di lavoro estivi in Paesi in via di sviluppo con ONG;

 

  • Hobby preferiti: escursionismo alpino, fotografia, lettura.

Inoltre fa parte della del Consiglio Nazionale e della Direzionale Nazionale della sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa  ( AICCRE)
Dal 2007 è membro, nominato dal Card. Dionigi Tettamanzi del Comitato Sostenitori della Fondazione Caritas Ambrosiana;
Dal 2001 Segretario associazione socio-culturale Amici di Giovanni Marcora;
E’ Socio ACLI e Azione Cattolica ambrosiana dagli anni giovanili;
E’ Educatore, animatore, regista di spettacoli teatrali, maestro del coro e organista, negli anni giovanili, in Parrocchia, giocatore di basket, 1982-1985, Volontario, impegnato anche in campi di lavoro estivi in Paesi in via di sviluppo con ONG.
Hobby preferiti: escursionismo alpino, fotografia, lettura.

 

CARICHE RICOPERTE PRESSO ENTI PUBBLICI O PRIVATI e/o ALTRI INCARICHI A CARICO DELLA FINANZA  PUBBLICA E INDICAZIONI DEL COMPENSO
(dichiarati ai sensi dell'art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013)

Incarico

Ente

Periodo

Compenso/Note

//

//

//

//

Attività svolta

In consiglio - Video

Richiesta in esecuzione

 

Ciascun Consigliere regionale rappresenta la comunità regionale ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato. I Consiglieri entrano nell'esercizio delle funzioni all'atto della proclamazione e il loro mandato ha una durata ordinaria pari a quella del Consiglio regionale di cui sono parte (5 anni).

I Consiglieri hanno diritto di esercitare l'iniziativa delle leggi e di ogni altro atto di competenza del Consiglio, di formulare interrogazioni, interpellanze e mozioni, di ottenere direttamente dagli uffici regionali, da istituzioni, enti, aziende o agenzie regionali, dalle società e fondazioni partecipate dalla Regione, informazioni e copia di atti e documenti utili all'esercizio del loro mandato, sui quali sono tenuti al segreto nei casi previsti dalla legge.

Ai Consiglieri sono corrisposte le indennità e gli emolumenti stabiliti dalla legge regionale.

Dalla scheda di ciascun Consigliere, è possibile accedere alle informazioni relative al curriculum, alle cariche ricoperte presso il Consiglio regionale o presso altri enti pubblici o privati ovvero agli altri incarichi svolti con oneri a carico della finanza pubblica.

Per le informazioni di dettaglio relative agli atti di proclamazione, alle dichiarazioni sulla sitazione economica e patrimoniale e sul trattamento economico si consulti la banca dati contenente tutte le informazioni previste dall'art. 14 del d.lgs. 33/2013.

 


Struttura responsabile del contenuto informativo: Ufficio Segreteria dell’Ufficio di Presidenza e Prerogative dei Consiglieri
Struttura responsabile per la pubblicazione: USS Comunicazione, Relazioni esterne e stampa
Data di aggiornamento: 18 maggio 2016