Principale normativa di riferimento

  • lr 24 giugno 2013, n. 3 "Riduzione dei costi della politica in attuazione del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174 (Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali, nonché ulteriori disposizioni in favore delle zone terremotate nel maggio 2012), convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213"
  • lr 13 dicembre 2011, n. 21 "Riduzione delle indennità e abolizione degli istituti dell'assegno vitalizio e dell'indennità di fine mandato dei consiglieri regionali"
  • lr 28 ottobre 2004 n. 26 "Norme in materia di valutazione di insindacabilità dei Consiglieri regionali ai sensi dell'art. 122, quarto comma, della Costituzione"
  • lr 16 gennaio 1995 n. 6 "Norme di attuazione della legge 18 gennaio 1992, n. 16 e della legge 12 gennaio 1994, n. 30 concernenti la convalida, la sospensione e la decadenza della carica dei Consiglieri regionali"

Dario VIOLI - MOVIMENTO 5 STELLE

Dario VIOLI
  • Nato il: 1985-05-04 00:00:00.0
  • A: LOVERE (BG)
  • Eletto nella lista: Movimento 5 stelle con 551 preferenze
  • Proclamazione: 2013-03-17 00:00:00.0

Cariche ricoperte

  • Componente commissione - "IV Commissione permanente - Attività produttive e occupazione"
  • Componente commissione - "III Commissione permanente - Sanità e politiche sociali"
  • Componente commissione - "Comm. speciale riordino delle autonomie "


Curriculum vitae
(rilasciato ai sensi dell'art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013)

nato il 04/05/1985.
Nato e cresciuto a Costa Volpino, fin dall’adolescenza mi sono interessato delle questioni sociali e politiche del nostro Paese e sono stato attivo sul territorio bergamasco partecipando a diversi progetti promossi dall’oratorio di Costa Volpino, dalla Comunità Don Milani di Sorisole e dalla Caritas di Darfo.
A 19 anni mi sono trasferito a Pavia per frequentare l’università. Dopo un soggiorno di studio a Cardiff, mi sono laureato in Scienze Politiche; quindi sono partito per Buenos Aires con il desiderio di approfondire i temi della cooperazione internazionale, mio ambito di specializzazione. E’ in quest’ultima città che posso dire di essermi occupato per la prima volta attivamente di politica, lavorando ogni giorno con ministeri ed enti locali nell’ambito di un progetto di volontariato per la creazione di un servizio per l’impiego in uno dei quartieri più poveri della città.
Tornato in Italia nell’estate 2009, dopo solo pochi mesi mi sono trasferito a Bergamo con Laura, la mia attuale moglie e compagna di vita che durante gli ultimi cinque anni ha saputo darmi sostegno incondizionato nelle numerose scelte che la vita mi ha posto di fronte.
A Bergamo ho iniziato a lavorare come dipendente nell’ambito della formazione professionale e degli incentivi alle imprese, ruolo che mi ha permesso di comprendere il disagio che le piccole e medie imprese vivono quotidianamente a causa della cattiva gestione della Nostra Regione.
Da giugno 2011 ho deciso di entrare a far parte del Movimento 5 Stelle di Bergamo e l’ho visto crescere nei mesi successivi con l’ingresso di nuove persone, nuove idee e proposte concrete. Ognuno porta con sé la propria sensibilità, la propria esperienza e le proprie competenze, che all’interno del Movimento vengono condivise poiché la politica è innanzitutto condivisione.

 

CARICHE RICOPERTE PRESSO ENTI PUBBLICI O PRIVATI e/o ALTRI INCARICHI A CARICO
DELLA FINANZA PUBBLICA E INDICAZIONI DEL COMPENSO

(dichiarati ai sensi dell'art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013)

Incarico

Ente

Periodo

Compenso/Note

//

//

//

//

Attività svolta

In consiglio - Video

Richiesta in esecuzione

 

Ciascun Consigliere regionale rappresenta la comunità regionale ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato. I Consiglieri entrano nell'esercizio delle funzioni all'atto della proclamazione e il loro mandato ha una durata ordinaria pari a quella del Consiglio regionale di cui sono parte (5 anni).

I Consiglieri hanno diritto di esercitare l'iniziativa delle leggi e di ogni altro atto di competenza del Consiglio, di formulare interrogazioni, interpellanze e mozioni, di ottenere direttamente dagli uffici regionali, da istituzioni, enti, aziende o agenzie regionali, dalle società e fondazioni partecipate dalla Regione, informazioni e copia di atti e documenti utili all'esercizio del loro mandato, sui quali sono tenuti al segreto nei casi previsti dalla legge.

Ai Consiglieri sono corrisposte le indennità e gli emolumenti stabiliti dalla legge regionale.

Dalla scheda di ciascun Consigliere, è possibile accedere alle informazioni relative al curriculum, alle cariche ricoperte presso il Consiglio regionale o presso altri enti pubblici o privati ovvero agli altri incarichi svolti con oneri a carico della finanza pubblica.

Per le informazioni di dettaglio relative agli atti di proclamazione, alle dichiarazioni sulla sitazione economica e patrimoniale e sul trattamento economico si consulti la banca dati contenente tutte le informazioni previste dall'art. 14 del d.lgs. 33/2013.

 


Struttura responsabile del contenuto informativo: Ufficio Segreteria dell’Ufficio di Presidenza e Prerogative dei Consiglieri
Struttura responsabile per la pubblicazione:Ufficio Comunicazione ed eventi
Data di aggiornamento: 8 agosto 2017
Data di verifica: 8 agosto 2017