Principale normativa di riferimento

  • lr 24 giugno 2013, n. 3 "Riduzione dei costi della politica in attuazione del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174 (Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali, nonché ulteriori disposizioni in favore delle zone terremotate nel maggio 2012), convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012, n. 213"
  • lr 13 dicembre 2011, n. 21 "Riduzione delle indennità e abolizione degli istituti dell'assegno vitalizio e dell'indennità di fine mandato dei consiglieri regionali"
  • lr 28 ottobre 2004 n. 26 "Norme in materia di valutazione di insindacabilità dei Consiglieri regionali ai sensi dell'art. 122, quarto comma, della Costituzione"
  • lr 16 gennaio 1995 n. 6 "Norme di attuazione della legge 18 gennaio 1992, n. 16 e della legge 12 gennaio 1994, n. 30 concernenti la convalida, la sospensione e la decadenza della carica dei Consiglieri regionali"

Giampietro MACCABIANI - MOVIMENTO 5 STELLE

Giampietro  MACCABIANI
  • Nato il: 1975-01-12 00:00:00.0
  • A: MONTICHIARI (BS)
  • Eletto nella lista: Movimento 5 stelle con 301 preferenze
  • Proclamazione: 2013-03-17 00:00:00.0

Cariche ricoperte

  • Segretario commissione - "VIII Commissione permanente - Agricoltura, montagna, foreste e parchi"
  • Componente - "Giunta per il regolamento"
  • Componente commissione - "Comm. speciale antimafia"
  • Componente commissione - "VI Commissione permanente - Ambiente e protezione civile"


Curriculum vitae
(rilasciato ai sensi dell'art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013)

Giampietro Maccabiani nasce a Montichiari (BS) il 12 Gennaio 1975, dove è attualmente residente in Via Arrighini n°8. E’ celibe e laureato in Scienze Biologiche con indirizzo biomolecolare presso la Facoltà di Genetica dell’Università degli Studi di Parma, nel luglio del 2000.
Specializzato in Biochimica Clinica presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Brescia nel 2007, è iscritto all’Albo Nazionale dei biologi.
Ha svolto il Servizio Militare tra il novembre del 2000 e il settembre del 2001 presso il 18° R.A.R. “Edolo” a Merano (BZ), e dal 2002 al 2013 ha lavorato come biologo presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna di Brescia, occupandosi di sicurezza alimentare, con contratti di vario tipo (borsista, a progetto, tempo determinato a progetto).
Ha seguito e partecipato alle iniziative del meetup “Amici di Beppe Grillo” di Brescia dal 2007, partecipando a tutti gli eventi fondamentali che hanno segnato la nascita del “MoVimento 5 Stelle” (V-Day1, V-Day2, Woodstock a 5 stelle). Senza alcuna pregressa esperienza come amministratore pubblico o incarichi politici, si è candidato nel 2013 alle elezioni regionali della Lombardia nelle file del “MoVimento 5 Stelle” ed è stato eletto Consigliere Regionale.
A seguito di questa elezione, si è licenziato dall’impiego presso l’IZSLER di Brescia.

art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013

CARICHE RICOPERTE PRESSO ENTI PUBBLICI O PRIVATI e/o ALTRI INCARICHI A CARICO DELLA FINANZA  PUBBLICA E INDICAZIONI DEL COMPENSO
(dichiarati ai sensi dell'art. 14 comma 1 del d.lgs. 33/2013)

Incarico

Ente

Periodo

Compenso/Note

//

//

//

//

Attività svolta

In consiglio - Video

Richiesta in esecuzione

 

Ciascun Consigliere regionale rappresenta la comunità regionale ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato. I Consiglieri entrano nell'esercizio delle funzioni all'atto della proclamazione e il loro mandato ha una durata ordinaria pari a quella del Consiglio regionale di cui sono parte (5 anni).

I Consiglieri hanno diritto di esercitare l'iniziativa delle leggi e di ogni altro atto di competenza del Consiglio, di formulare interrogazioni, interpellanze e mozioni, di ottenere direttamente dagli uffici regionali, da istituzioni, enti, aziende o agenzie regionali, dalle società e fondazioni partecipate dalla Regione, informazioni e copia di atti e documenti utili all'esercizio del loro mandato, sui quali sono tenuti al segreto nei casi previsti dalla legge.

Ai Consiglieri sono corrisposte le indennità e gli emolumenti stabiliti dalla legge regionale.

Dalla scheda di ciascun Consigliere, è possibile accedere alle informazioni relative al curriculum, alle cariche ricoperte presso il Consiglio regionale o presso altri enti pubblici o privati ovvero agli altri incarichi svolti con oneri a carico della finanza pubblica.

Per le informazioni di dettaglio relative agli atti di proclamazione, alle dichiarazioni sulla sitazione economica e patrimoniale e sul trattamento economico si consulti la banca dati contenente tutte le informazioni previste dall'art. 14 del d.lgs. 33/2013.

 


Struttura responsabile del contenuto informativo: Ufficio Segreteria dell’Ufficio di Presidenza e Prerogative dei Consiglieri
Struttura responsabile per la pubblicazione:Ufficio Comunicazione ed eventi
Data di aggiornamento: 16 maggio 2017
Data di verifica: 17 maggio 2017