Elenco dei rappresentanti di interessi

In Consiglio regionale è disponibile un nuovo strumento per la trasparenza dell'attività di rappresentanza di interessi (lobbying) e per il riconoscimento e la valorizzazione del ruolo delle organizzazioni rappresentative di interessi collettivi, a garanzia della più ampia partecipazione ai processi decisionali.

Sono aperte le procedure di accreditamento.

E' possibile presentare richiesta di accreditamento per svolgere l’attività di rappresentanza di interessi presso il Consiglio regionale ed essere inseriti nell’Elenco dei rappresentanti di interessi, che sarà pubblicato in questa sezione del portale istituzionale e accessibile a tutti gli interessati.

Le organizzazioni economiche e sociali maggiormente rappresentative a livello regionale sono accreditate automaticamente e devono comunicare i nominativi dei propri rappresentanti di interessi.

Per ottenere l'accreditamento e l'inserimento nell'Elenco, le persone fisiche che svolgeranno in concreto l'attività di rappresentanza devono avere i requisiti stabiliti dalla l.r. 17/2016 e non incorrere nelle cause di divieto previste dalla legge stessa e impegnarsi al rispetto di specifiche regole di condotta e trasparenza.

 

 

 

Consulta l'elenco

Normativa di riferimento

Legge regionale 20 luglio 2016, n. 17 [pdf]
Disciplina per la trasparenza dell'attività di rappresentanza di interessi nei processi decisionali pubblici presso il Consiglio regionale

Deliberazione dell'Ufficio di presidenza 25 gennaio 2017, n. 15 (BURL 16 febbraio 2017-Serie Ordinaria  n. 7) [pdf]
Disposizioni per l'attuazione della Legge regionale 20 luglio 2016, n. 17

Per saperne di più