Lo Statuto

Lo Statuto d’autonomia della Lombardia, secondo le disposizioni dell’articolo 123, secondo comma, della Costituzione, è stato approvato con due successive deliberazioni consiliari, avvenute il 13 marzo e il 14 maggio 2008.
Non è stata promossa la questione di legittimità costituzionale dal parte del Governo né vi è stata richiesta di referendum da parte di un quinto dei consiglieri regionali o di un cinquantesimo degli elettori lombardi (pari a 152.776 cittadini).
Lo Statuto è stato promulgato dal Presidente della Giunta il 30 agosto 2008 e pubblicato il giorno successivo sul Bollettino Ufficiale della Regione – primo supplemento ordinario al n. 35.
La legge regionale statutaria 30 agosto 2008, n. 1 “Statuto d’autonomia della Lombardia”, è entrata in vigore il primo settembre 2008.
Il nuovo Statuto d’autonomia sostituisce quello approvato nella prima legislatura consiliare (legge 22 maggio 1971, n. 339 – G.U. n. 148 del 14 giugno 1971) e successivamente modificato con legge 23 ottobre 1985, n. 583 (G.U. n. 256 del 30 ottobre 1985).

Il testo dello Statuto vigente :

Lo Statuto [pdf]

I lavori della Commissione Statuto (VIII Legislatura)